4 settembre 2008

La pigrizia è il rifugio degli spiriti deboli

Soggetto inquisito: Le Cronache di Narnia: il Principe Caspian, di Andrew Adamson




Debole e patetico come un esaminando che non ha studiato.
Niente a che vedere con il fratello maggiore, che certo non è un capolavoro ma si può dire che sia carino e piacevole.
Si salvano solo Castellitto e Favino (e non è che sono di parte perché sono italiani), anche se il secondo comunque sembrava un po' fuoriposto.

Non è che sia fatto male, è che proprio sembra che non c'avessero voglia: "Ah, dobbiamo girare? Mah... boh... va bene. 'Speta che finisco di vedere il video dell'ornitorinco surfista su YouTube."
Forse speravano che il film si facesse da solo mentre loro stavano dietro le quinte a giocare briscola.

Non ho né la voglia né la fantasia per scrivere altro.



Sentenza: 5, ovvero non gli do di meno solo per pietà

1 commento:

Dreamerboy ha detto...

DAVVERO???

hmmmm però sotto sotto un pò me l'aspettavo...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...