23 febbraio 2009

Quante sono le strade che può percorrere un uomo?

Soggetto inquisito: Guida Galattica per gli Autostoppisti, Douglas Adams




Maledettamente ironico.
Stupisce che sia stato scritto nel '79: i toni e gli argomenti sono quantomai attuali.
Se avete apprezzato il film, non potete non adorare il libro (sembra una recensione di Donna Moderna, lo so, e me ne scuso, ma attualmente la mia creatività è sotto le suole, portate pazienza).



Sentenza: 8, ovvero amo la pseudofantascienza un po' funky

1 commento:

Criceto Mutante ha detto...

Perdincibacco, brava Aly, Douglas Adams è proprio cuuuult! Dopo 2-3 riletture di tutti i libri ho avuto modo di rivalutare anche il quinto... ^^

Caruccio il film, di cui ri-cito l'immortale intro:

http://www.youtube.com/watch?v=Vv-zeWcx35s

:-D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...