17 dicembre 2008

Questi esseri mitologici, mezzi uomini e mezzi pirla...

Soggetto inquisito: Trenitalia, di Repubblica Italiana e qualcun altro




Sono dell'opinione che basterebbe poco per rendere questo mondo vivibile, giusto che ognuno mettesse un po' di buona volontà.
Il problema è che la gente non ce ne mette granché, anzi di norma ha l'abitudine atavica di rompere i coglioni.

Se tu, poi, sei tranquilla e pacifica e ti fai i cazzi tuoi, le probabilità di incappare in un rompicoglioni sono esponenzialmente più alte.
Se sei tranquilla e pacifica, ti fai i cazzi tuoi e devi prendere il treno, le probabilità di incappare in un rompicoglioni equivalgono a quelle di non farsi cagare in testa dai piccioni in Piazza San Marco. Non per altro i rompicoglioni sono detti anche cagacazzo: la parentela con il dissenterico pennuto è ben nota.

Ora vorrei chiarire un punto che, a quanto pare, per molti dipendenti delle Ferrovie dello Stato è oscuro: la gente non si diverte a prendere il treno.
Non è che il martedì mattina, alle 7, si sveglia e, tutta giuliva, pensa: "Non ho proprio un cazzo da fare, quasi quasi mi prendo il treno! Massì, facciamoci un giro in quei meravigliosi vagoni, tanto ne ho di soldi da buttare!"
Detto in termini meno aulici: i treni ci fanno cagarissimo, li prendiamo solo perché siamo obbligati da forze di causa maggiore - tipo frequentare un'università per prendere una laurea che si spera che un giorno ci permetta di trovare un lavoro, per il quale dovremo fare i pendolari altri 40 anni, e infine prendere il treno per andare a trovare i nipotini a Canicatì.

Se potessimo, spaccheremmo i vagoni a colpi di mazza da baseball, daremmo fuoco ai sedili e ci faremmo impiantare denti d'acciaio per poter scardinare le porte a morsi.
Ma non in quanto treni, eh... perché non sono i treni che odiamo, no: io credo nei treni, è che odio Trenitalia.
Ecco, l'ho detto: odio Trenitalia. Odio chi gestisce i nostri soldi come se fossero le banconote di Monopoli. Odio chi ha fatto in modo che i costi aumentassero mentre i servizi degeneravano. Odio chi,
tramite abbonamenti a mezzi fatiscenti, ogni dannato mese dissangua migliaia di famiglie che sono obbligate a viaggiare.
E non vedo la necessità di scendere in agghiaccianti dettagli: l'Italia è fatta di pendolari, sappiamo tutti con cosa abbiamo a che fare.


Sentenza: Non Pervenuta, ovvero si salvi chi può!

2 commenti:

Iside ha detto...

Non posso che unirmi al dissenso... U________U

Yuko86 ha detto...

Come ti capisco, sono troppo stufa di prendere il treno tutti i giorni-.-

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...